DIRITTO SANITARIO: RESPONSABILITÀ PENALE

RESPONSABILITÀ PENALE DEI PROFESSIONISTI SANITARI, DIRITTO SANITARIO E ORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE

Le riforme susseguitesi negli ultimi anni, attraverso la c.d. legge Gelli- Bianco (legge n. 24 dell’8 marzo 2017) e il Decreto Lorenzin (legge 11 gennaio 2018 n. 3), solo per citarne alcuni, hanno ridisegnato, in parte, la responsabilità del professionista sanitario, attraverso varie fasi.

In primo luogo si è estesa la platea dei professionisti sanitari, elevando a tale rango diverse professioni che prima non erano state riconosciute autonomamente, e successivamente si è delimitato il perimetro della responsabilità nella volontà di tutelare in maniera più ampia e profonda il serio professionista.

Il Diritto penale sanitario e la responsabilità penale dei professionisti sanitari, dai medici, agli psicologi, agli odontoiatri, sono stati al centro della mia attività professionale e di ricerca.

Nel 2016 ho partecipato, come autrice, alla redazione della collettanea “La prevenzione dei reati nelle strutture sanitarie pubbliche e private”, Ilsole24ore, a cura di Maccani I., Melis G., Tripodi A.F.

Tra il 2016 e il 2017 ho partecipato a un progetto di ricerca che aveva ad oggetto la rilevanza penale del conflitto d’interessi in ambito medico. In virtù della predetta esperienza, ho partecipato, come esperta qualificata, alla redazione del Piano Nazionale Anticorruzione 2017 – Sezione Sanità, con altri esperti provenienti da ANAC, AGENAS e Ministero della Salute. In particolare ho contribuito all’emanazione dele Linee Guida per l’adozione dei codici di comportamento degli enti del Servizio Sanitario Nazionale di cui alla delibera ANAC n. 358 del 29 marzo 2017.

Nel 2019 ho preso parte — presso il Centro di ricerca LUISS DREAM — al progetto di ricerca “L’esercizio dell’attività odontoiatrica in forma societaria”, commissionato dall’Associazione Nazionale Dentisti Italiani, redigendo la parte dedicata all’eventuale rilevanza penale anche quale ipotesi di esercizio abusivo della professione medica, dell’attività odontoiatrica in forma societaria.

Nel 2021 ho partecipato, in qualità di Docente, tenendo una lezione in merito alla responsabilità del professionista psicologo giuridico, al corso “Introduzione alla psicologia giuridica e forense”, organizzato dall’Ordine degli Psicologi d’Abruzzo.

Dal 2021 sono Docente nelle materie giuridiche dei Mater di II livello del Dipartimento di Medicina Clinica, Sanità Pubblica e Scienze della Vita e dell’Ambiente, dell’Università degli Studi di L’Aquila.